72 premi di eccellenza per la ricerca agli studiosi Bocconi

72 premi di eccellenza per la ricerca agli studiosi Bocconi

L'ELEVATA QUALITA' DI RICERCA DEGLI STUDIOSI CONTRIBUISCE AD ACCRESCERE LA REPUTAZIONE E LA POSIZIONE INTERNAZIONALE DELLA BOCCONI

Quest'anno sono stati assegnati 72 Excellence in Research Awards agli studiosi Bocconi, i cui paper sono stati accettati o pubblicati nel 2021 su un numero ristretto di riviste scientifiche di altissimo livello, o le cui monografie scientifiche escono con i migliori editori internazionali.
 
I docenti premiati contribuiscono in modo significativo alla reputazione scientifica dell'Università in campo internazionale e al rafforzamento della sua posizione nei ranking nazionali e internazionali.
 
Considerando gli studiosi premiati per più di una pubblicazione, i premi sono stati assegnati a sessanta docenti di tutti e nove i Dipartimenti Bocconi.
 
I sessanta studiosi premiati sono: Jérôme Adda, Mario Amore, Massimo Anelli, Nicoletta Balbo, Carlo Baldassi, Stefano Breschi, Paola Cillo, Italo Colantone, Mariano Max Croce, Maria Cucciniello, Filippo De Marco, Francesco Decarolis, Giada Di Stefano, Alfredo Di Tillio, Nilanjana Dutt, Miguel Espinosa, Mattia Fochesato, Andrea Fosfuri, Luisa Gagliardi, Nicola Gennaioli, Simone Ghislandi, Joseph-Simon Görlach, Dirk Hovy, Alessandro Iorio, Luigi Iovino, Harsh Ketkar, Dovev Lavie, Antonio Lijoi, Nicola Limodio, Enrico Maria Malatesta, Myriam Mariani, Antonio Marra, Tim Martens, Donato Masciandaro, Valentina Mele, Alessia Melegaro, Letizia Mencarini, Vincenzo Morabito, Massimo Morelli, Florian Nagler, Sonja Opper, Andrea Ordanini, Marco Ottaviani, Simone Padoan, Zachary Parolin, Paolo Pinotti, Paola Profeta, Igor Pruenster, Gaia Rubera, Nicolas Serrano-Velarde, Qiaoni Shi, Giuseppe Soda, Piero Stanig, Botond Tibor Szabo, Guido Tabellini, Gianmario Verona, Frederick Charles Williams, Giacomo Zanella, Riccardo Zecchina, Wanli Zhao.





 

di Weiwei Chen
Bocconi Knowledge newsletter

News

  • Come rendere piu' inclusive le tecnologie linguistiche

    Dirk Hovy suggerisce un modo piu' equo per far gestire i pronomi moderni ai sistemi di traduzione automatica e sostiene che le tecnologie devono adattarsi agli utenti, invece del contrario  

  • Come proteggere i diritti dell'utente di fronte a un algoritmo

    Il diritto a conoscere le motivazioni di una decisione presa da un'intelligenza artificiale e' difficile da applicare. L'Europa mira allora a rafforzare la posizione degli utenti attraverso obblighi procedurali a carico delle piattaforme, spiega Oreste Pollicino  

Seminari

  Giugno 2022  
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Seminari

  • TBD

    ERIN LYN MCDONNELL

    Room 3b3sr01 - Roentgen 1

  • Seminar by Felix Liebrich

    FELIX LIEBRICH - Leibniz Universit├Ąt Hannover

    Room 3-E4-SR03 (Rontgen) / Zoom